La Progettazione degli Impianti Elettrici nei Locali medici di gruppo 2: garantire la Sicurezza e la continuità del Servizio Elettrico per una corretta Gestione del Rischio Clinico | Siais.it

Siais.it - Società Italiana dell'Architettura e dell'Ingegneria per la Sanità

La Progettazione degli Impianti Elettrici nei Locali medici di gruppo 2: garantire la Sicurezza e la continuità del Servizio Elettrico per una corretta Gestione del Rischio Clinico

Scarica la Locandina del Seminario AEIT Firenze 5 giugno 2018

PER ISCRIVERSI ON LINE ALL’EVENTO

Presentazione

Gli impianti elettrici nelle strutture ospedaliere necessitano di un elevato livello di sicurezza, affidabilità, qualità e continuità di servizio, in special modo per i locali medici di gruppo 2 (quali blocchi operatori, terapie intensive e neonatali in particolare), come definito dalla norma CEI 64-8 (e sua recente variante 2).
La complessità di architettura dell’impianto elettrico deve essere configurata in relazione al grado di sicurezza necessario, agendo sui livelli di distribuzione e alimentazioni, nonché sulla loro ridondanza.
Per il conseguimento delle prestazioni ottimali, la progettazione di un impianto elettrico ospedaliero deve garantire una struttura flessibile capace di soddisfare i casi critici estremi; essa deve quindi prevedere che il personale medico ed i tecnici esperti preposti possano gestire gli impianti e le loro possibili situazioni di emergenza nella massima efficienza e sicurezza, nonché disporre dell’analisi di tutti gli assetti ammissibili di esercizio, il tutto al fine di poter garantire una concreta riduzione di rischio di accadimento di incidenti relativi a shock elettrici e/o disalimentazione di servizi vitali per il paziente.
L’affidabilità dell’impianto elettrico diventa pertanto elemento chiave per una sistematica riduzione della componente di natura tecnologica del rischio clinico del paziente.

È stata fatta richiesta al Consiglio Nazionale degli Ingegneri per il riconoscimento di CFP secondo i criteri stabiliti dalla normativa vigente
È stata fatta richiesta al Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Firenze per il riconoscimento di CFP secondo i criteri stabiliti dalla normativa vigente

Modalità di partecipazione
La partecipazione al Convegno è gratuita fino a esaurimento posti.
Per ragioni organizzative, è richiesta la registrazione all’evento entro il 31 maggio 2018, accreditandosi sul sito www.aeit.it alla Sezione Eventi e Manifestazioni

Documenti:



COORDINATORE DEL SITO

Presidente Nazionale SIAIS
Dott. Ing. Daniela Pedrini

Informazioni: info@siais.it

SEGRETERIA SIAIS

Informazioni: segreteria@siais.it

REDAZIONE

Informazioni: segreteria@siais.it

EDITORE

Edicom s.r.l.
Via Alfonso Corti 28 - 20133 Milano
Tel. +39 02 70633694
Fax +39 02 70633429
E-mail: : info@gsanews.it
Webmaster: Giovanni Mastrapasqua
E-mail: : giovanni.mastrapasqua@gsanews.it


Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.