Who we are

S.I.A.I.S. (Italian Society for Healthcare Engineering and Architecture) is a “non profit”,  organization founded in 2006  to bring together engineers, architects and technical matters graduated, working in any area of the Country with the aim of developing relationships among the members for a continuous updating and professional and cultural exchange in the matters within their competence.

The members of SIAIS (2019) are more than 800.

Among its goals the Association has also the one of supporting the enhancement and autonomy of the technical functions and, in particular, the professionalism of engineers, architects and technicians for the correct management of the healthcare facilities, for greater integration between all the parties involved in design, construction, procurement, testing , maintenance, safety and management of healthcare structures and technologies. This involves promoting the development of new managerial models of healthcare authorities for their matters of competence:

Finally, SIAIS promotes the dissemination of scientific and technical material concerning the pursuit of professional activity, with specific reference to the hospital and public and private health sector and, by promoting training, updating and continuous professional development of the members.

Professional competence, training activities, national and international visibility are peculiarities and strengths of SIAIS, structured in regional groups and thematic areas.

For more information download our Statute and Regulations.

Our History

The idea of creating a Network that would allow healthcare technicians to exchange knowledge and information to increase and encourage cultural and professional growth dates back to the 1980s. A vision translated into concrete fact on April 21, 2006 in Bologna by a group of professionals who, in the context of cultural growth and recognition of their professional role in the NHS. The Network This has rapidly  expanded at national level, giving unity to  groups fragmented by geography areas and along the different specializations of technical professionals (engineers, architects and graduate technicians) working in public health and accredited private health facilities.

Currently more than 800 professionals in the sector have joined SIAIS, convinced that the best way to practice their profession is to share their experiences and to increase the knowledge background together in an environment which is in continuous technical and technological evolution. Professional competence, training activities, national / international visibility, are the strengths that SIAIS has obtained so far. Here are some of the results achieved:

  • Collaboration with N.M.D.O. (National Association of Doctors of Hospital Directions) for the training and research activities in the framework of an agreement signed in 2009;
  • Participation, since 2007, to the international research activity of the European Foundation H.P.N.(European Health Property Network);
  • Collaboration, since 2008, with F.H.E. International Federation of Health Engineering since 2008 to facilitate the exchange of information and experience in the field of design, construction, maintenance, renovation, management of real estate and technology (plant and instrumental) in hospitals and healthcare facilities (SIAIS is member A044 of the IFHE International Council);
  • Realisation of communication tools that allow the dissemination of all the activities of S.I.A.I.S., the scientific journal “Hospital & Public Health” directed in collaboration with S.I.S.B.E. ( Italian Society for the study of Biotechnology, Biomedical Technologies and Healthcare Construction), the quarterly newsletter” SIAIS-News “for the information of the institutional bodies of the Association, the” Newsletter S.I.A.I.S. “
  • The considerable conferences and training activities carried out by organizing conferences, technical seminars, round tables and debates;
  • The Congressual Activity performed ( Castel San Pietro Terme 2007; 2. Catania 2008; 3. Roma 2009; 4. Napoli 2011; 5. Firenze 2013; 6. Bari 2015; 7. Bologna 2017; 8. Teramo 2018; 9. Torino 2019));
  • the UNI EN ISO 9001 Quality Management System Certification obtained in 2009 (Kiwa-Cermet Certificate UNI EN ISO 9001:2015 n. 8078 for the “Design and production of cultural events of technical-scientific nature the continuous updating of professionals engaged in healthcare. Specialist advisory services and technical-scientific dissemination. Research activities in the field of technologies and healthcare facilities construction.”

Quadriennio 2018 – 2022

Il Programma del prossimo quadriennio non può non tenere presente quanto realizzato fino ad ora dalla nostra Associazione, con uno sguardo al passato, alle esperienze per costruire il futuro, indirizzando la nostra professionalità alle istanze di cambiamento che avanzano. A fronte di politiche che, a tutti i livelli, tendono ingiustificatamente a marginalizzare la presenza dei Tecnici, è necessario produrre il massimo sforzo per comunicare l’importanza delle professionalità che rappresentiamo nel panorama della Sanità italiana e dare risalto, alle attività di formazione e al “valore” che portiamo nelle organizzazioni complesse presso cui operiamo. Sosteniamo la creazione di un “Consiglio delle idee” in cui coinvolgere le diverse associazioni e società scientifiche della sanità, con l’obiettivo di analizzare l’evoluzione e i cambiamenti in atto e scenari futuri in Sanità, nuovi assetti organizzativi ed istituzionali delle Aziende Sanitarie, nuove tecnologie e nuove norme, processi di innovazione e competenze, confermando un ruolo forte e con una visione strategica nel rapporto con le istituzioni ai diversi livelli. È obiettivo del Consiglio Nazionale, insieme ai Coordinatori dei Gruppi Regionali distribuiti nel territorio nazionale, rappresentare il più possibile tutti gli iscritti. Nell’ambito della tutela della professionalità, il Consiglio uscente ha avviato importanti attività e il nuovo Consiglio si candida a proseguire tali attività con l’obiettivo di poter rappresentare tutti i tecnici del settore anche nelle sedi istituzionali. La SIAIS. è provider CNI, e continuerà a proporre un’ampia offerta formativa per tutte le figure tecniche professionali. Saranno istituiti gruppi tecnici tematici all’interno dell’associazione e sarà attivato un FORUM all’interno del sito SIAIS (piattaforme di scambio di informazioni, problemi tecnici e relative soluzioni, materiale tecnico utile), luogo dove la comunità virtuale dei soci si può sviluppare e nel quale si possono reperire informazioni la cui ricerca sarebbe altrimenti più lunga e dispendiosa. I soci potranno discutere sui numerosi temi propri della professione, confrontandosi su interpretazioni, esperienze, conoscenze, punti di vista, ecc. Saranno implementati i percorsi formativi specifici per il settore tecnico in sanità, in prosecuzione all’attività di formazione già declinata nel quadriennio precedente. Sarà aggiornata la Carta Etica SIAIS, con i valori e i principi accettati e condivisi da tutti i componenti della comunità. Continuerà la redazione di manuali organizzativi tipo per poter conoscere in anticipo i modelli adottati nelle varie aziende italiane, gli standard e le attività in campo. Sarà completato il passaggio alla norma ISO 9001:2015. Saranno implementate le collaborazioni con altre associazioni e società scientifiche internazionali (IFHE, IFHE-EU, EuHPN, ecc.) per coinvolgere gli iscritti con un maggior impegno di sviluppo della conoscenza e di stimolo all’azione in ambito internazionale. Sarà approfondito, in accordo con “società scientifiche mediche” l’impatto dei PDTA e dei processi produttivi sulla logistica delle strutture sanitarie, al fine di rendere la progettazione sempre più aderente alle esigenze assistenziali. Continuerà l’attività editoriale per la pubblicazione dei Manuali Tecnici SIAIS. Contribuire alla crescita della nostra Associazione, attraverso l’impegno comune nel portare avanti il programma SIAIS è importante per ottenere una comunità tecnico scientifica di professionisti che operano in sanità al passo con la complessa dinamica evolutiva degli scenari di riferimento. Il numero dei componenti il Consiglio Nazionale potrà essere implementato ulteriormente con l’inserimento di altre realtà regionali che si rendano parte attiva della vita associativa.

Organi Statutari

Sono organi dell’Assemblea:

  • Assemblea
  • Consiglio Nazionale
  • Presidente
  • Ufficio di Presidenza
  • Vice Presidenti
  • Segretario Scientifico
  • Tesoriere
  • Rappresentante per la direzione della qualità
  • Collegio dei revisori
  • Coordinatori regionali e interregionali

Certificato di qualità

Scarica qui il nostro certificato.